I ricercatori

I talenti della Ricerca – Irene Turturici 

Irene Turturici è Medico Chirurgo Specialista in Radioterapia Oncologica presso l’Istituto Europeo di Oncologia. Il suo progetto di ricerca analizza i vantaggi della radioterapia con protoni nei pazienti con neoplasie della testa e del collo.

  • Come sei diventata una ricercatrice?

Fare Ricerca per me è stato un percorso graduale, mi sono laureata in medicina e chirurgia all’Università di Palermo per poi proseguire con la specializzazione presso l’Università di Tor Vergata. Durante il percorso di specializzazione ho avuto la possibilità di svolgere un periodo presso lo IEO ed è stato grazie all’ambiente stimolante che ho trovato qui che ho deciso di fare Ricerca. 

  • Ci racconti una tua giornata tipo?

Amo moltissimo il mio lavoro e la maggior parte della mia giornata si svolge all’interno dello IEO, alternando riunioni multidisciplinari, visite ambulatoriali, pianificazione dei trattamenti e Ricerca.

 

  • Quanto è importante avere fiducia nella Ricerca?

 Il nostro obiettivo è quello di fornire cure sempre più personalizzate a tutti i nostri pazienti. È bello sapere che tutto quello che studiamo oggi non serve soltanto a noi, ma rimarrà a disposizione delle generazioni future.  

  • Quanto è importante il sostegno dei nostri donatori?

È grazie ai donatori della Fondazione IE-CCM, che hanno sostenuto la mia borsa di studio, che ho l’opportunità di andare avanti nello studio delle tecniche di trattamento nei pazienti con tumori del distretto testa collo, a tutti loro va il mio ringraziamento. Io stessa, non solo dono il mio tempo, ma anche delle piccole somme alla Ricerca perché so quanto possono fare la differenza. 

È bello sapere che tutto quello che studiamo oggi non serve soltanto a noi, ma rimarrà a disposizione delle generazioni future.  

Irene Turturici, ricercatrice IEO

Un mattone per la Ricerca